Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

On.Chiara Braga - “Nonostante non sia potuta essere fisicamente lì questa mattina con l’Amministrazione comunale e la scuola Media secondaria Silvio Pellico di Appiano Gentile, promotori dell’evento commemorativo, perché impegnata nell’attività istituzionale alla Camera a Roma, ci tenevo a portare un pensiero in memoria di Cherubino Ferrario e di tutti i deportati che hanno trovato la morte nei campi di sterminio”.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Como, 18 Febbraio 2016
 
La Federazione Provinciale di Como del Partito dellaRifondazione Comunista / Sinistra Europea esprime la massima indignazione in merito alle scritte di stampo nazifascista apparse nelle notti scorse sui muri del cimitero ad Appiano Gentile (CO).
 
Purtroppo anche nella nostra provincia, come in tutto il Paese a causa dello sdoganamento politico fatto da alcune amministrazioni mediante le continue concessioni di spazi pubblici e di agibilità politica a gruppi, formazioni, partiti di chiara ispirazione neofascista e neonazista, gli stessi stanno pericolosamente rialzando la testa, e cercano di inserirsi nel tessuto sociale della popolazione con tutte le pericolosissime conseguenze del caso. 
 
Noi, tutte e tutti le cittadine ed i cittadini che si riconoscono nei valori della Democrazia e della Costituzione nate dalla Resistenza e dalla lotta di Liberazione, non dobbiamo e non possiamo far finta di nulla, non dobbiamo e non possiamo considerare queste scritte come ragazzate, ma abbiamo invece il dovere morale, civico e politico di allarmarci, preoccuparci e dare a questi fatti, sempre più frequenti, la giusta considerazione. 
 
La nostra Federazione Provinciale invita infatti, fin da ora, tutte le forze, politiche, sindacali e sociali, antifasciste e democratiche a condannare senza indugi questi gesti e ad aderire e diffondere, la petizione popolare «Per la messa fuori legge di tutte le organizzazioni neofasciste e neonaziste» promossa dal «Comitato Lombardo Antifascista.»
 
Il fascismo e il nazismo non sono opinioni come le altre, sono crimini e non bisogna mai minimizzare la gravità del riapprodare di questo genere di rigurgiti, come ad esempio, le aggressioni sempre più frequenti e perché no, anche le scritte sui muri dei cimiteri.
 
Il problema è titanico e reale, tutt'altro che cosa di poco conto anche se qualcuno tenta di sminuirlo.
 
Invitiamo alla massima mobilitazione
 
Per la Segreteria provinciale Prc/Se Como:
 
Giulio Russo - Responsabile Provinciale antifascismo Prc/Se Como

Fabrizio Baggi - Segretario Provinciale Organizzativo Prc/Se Como

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

AVVISO SERVIZIO DI RACCOLTA DEI LIBRI DI TESTO USATI
 Perché lasciare invecchiare i vecchi libri di testo in soffitta?
 Perche gettarli nel cassonetto?
 Possiamo donarli!
A tutti i ragazzi e i genitori della Scuola Secondaria di primo grado di Appiano Gentile
Il Comune di Appiano Gentile organizza una raccolta dei libri di testo usati dai ragazzi che hanno frequentato la scuola secondaria di primo grado.
I libri di testo rappresentano un costo importante nel bilancio familiare. Per questo vogliamo realizzare un magazzino di libri usati al fine di attivare un servizio di comodato d’uso per le famiglie del territorio.
L’iniziativa funzionerà solo attraverso l’aiuto di tutte le famiglie che, donando i propri libri usati, contribuiranno a formare il magazzino.
E’ un gesto di solidarietà che non costa niente, ma che potrà aiutare chi arriverà dopo di noi.
Inoltre contribuiremo a salvaguardare l’ambiente: libri usati = alberi risparmiati
Come donare i libri:
Presso il Comune di Appiano Gentile tutti i giorni da lunedì a sabato rivolgendosi all’Ufficio Segreteria di Villa Rosnati.
Se non puoi portarli chiama al n. 031 972807 (sig.ra Lina). Passeremo noi a ritirarli.
Confidiamo nella collaborazione di tutti!

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Un evento dell’Associazione Ingaia con gli ospiti a quattrozampe della Fattoria delle Coccole,
in collaborazione con il Parco Pineta di Appiano Gentile e Tradate
Como, novembre 2014 – Dall’ultimo week end di novembre si apre ad Appiano Gentile
(Co) il primo Villaggio di Natale con e a favore degli animali.
Un’iniziativa unica nel suo genere organizzata dall’associazione Ingaia che da quando ha
aperto la prima Fattoria delle Coccole è sotto i riflettori a livello mondiale: docenti
universitari, ambientalisti e persino la Comunità di Findhorn, nota per la sua storia di
ecologia comunitaria, hanno prestato un’attenzione speciale per questo innovativo
esperimento di rifugio in cui asini, maiali, capre e altri animali salvati da sequestri o da
maltrattamenti vengono ospitati e coccolati in uno spazio dedicato dove possono vivere
serenamente e liberi di interagire tra loro e con l’uomo senza alcun tipo di sfruttamento.
L’idea di realizzare una nuova tipologia di fattoria è di Bianca Tagliabue, una donna tenace

Feed RSS

Collegati su Twitter o Telegram e seguici

 

    

 

 

©2022 Sito realizzato da ARCI Noerus aps

Search

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.