Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Peacelink - “È fuori da ogni comprensibile logica il silenzio assordante sul caso Assange” - così l’eurodeputata Eleonora Evi, co- portavoce nazionale di Europa Verde, sulla Risoluzione votata oggi al Parlamento Europeo per ‘Rafforzare la democrazia e la libertà e il pluralismo dei media nell'UE’. Aggiunge Evi: “Ho sostenuto con convinzione l’emendamento che riafferma la detenzione e il procedimento penale nei confronti di Julian Assange come un pericoloso precedente per i giornalisti e che pertanto chiedeva di vietare la sua estradizione negli Stati Uniti e domandava il tempestivo rilascio del giornalista, così come raccomandato dall'Assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa nella sua risoluzione del 28 gennaio 2020 sulle minacce alla libertà dei media e

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

12 anni fa è stata fatta una promessa su una questione di vita o di morte: i paesi ricchi avrebbero aiutato con 100 miliardi di dollari l'anno i paesi poveri devastati dalla crisi climatica, alla cui creazione hanno contribuito molto poco. Siamo arrivati alla resa dei conti. La promessa non è stata mantenuta. Questa settimana i ministri si riuniranno, a sole 3 settimane dal vertice del decennio sul clima. Ma a cosa servono gli impegni presi sulla carta, se poi non vengono mantenuti? Per questo è fondamentale agire *proprio ora* e fare pressione sui nostri rappresentanti, perché mantengano la parola data e si rimettano in pari, ADESSO. Ci sono vite in gioco. Intere comunità vulnerabili sono condannate alla devastazione climatica.

Feed RSS

Collegati su Twitter o Telegram e seguici

 

    

 

 

©2022 Sito realizzato da ARCI Noerus aps

Search