Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

La Corte di Cassazione ha stabilito nuovamente che la Tia (tassa rifiuti) è un tributo e come tale non è soggetto ad Iva. Con una petizione, che ha raccolto 35.000 firme, abbiamo chiesto al Governo di impegnarsi per rimborsare il dovuto. Dopo il "no", partono le nostre diffide ai Comuni e alcune class action

FONTE ALTROCONSUMO 

Di Barca Sabina
Comune di Villa Guardia - Como (VEDI) - Oggi parliamo di Tia (tassa rifiuti).
Dopo attento esame delle fatture rifiuti urbani emesse dal Comune di Villa Guardia, si riscontra quanto segue:
totale tariffa (imponibile) +
Tributo Provinciale 5% F. C. Iva +
totale Iva 10% (bingo!)
spese di spedizioni

 

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

http://ripuliamoci.blogspot.com

VILLA GUARDIA - Oggi un incendio di natura sconosciuta ha interessato lo stoccaggio di legname della centrale a biomassa di Villa Guardia (CO). Le prime fiamme sono state notate intono alle 6 del mattino. Durante tutta la giornata, e gran parte della sera, i pompieri con una decina di mezzi, si sono adoperati per domare le fiamme e i focolai residui, interni alle cataste di tronchi alte diversi metri.
Considerando la nevicata recente, e le temperature rigide, è difficile ipotizzare un incendio spontaneo, però, il mondo è fatto di stranezze. Chissà.
Certo è che l'incendio riapre delle questioni che sembravano accantonate. Sicurezza, salute.
Durante lo spegnimento i pompieri hanno utilizzato gli idranti e le schiume sul legname.
Cosa ne sarà di quella legna? Sarà bruciata nell'inceneritore? Sarà smaltita come rifiuto speciale? L'inceneritore è stato fermato? Quali procedure di sicurezza sono state attuate?
Un altro particolare preoccupante è la piattaforma ecologica. La piattaforma è esageratamente vicina alle enormi cataste di legno che nel tempo hanno saturato ogni spazio libero. Come è noto, l'isola ecologica, ammassa materiali di ogni genere (plastica, oli, vernici, ingombranti vari, vecchi elettrodomestici Tv etc). Cosa accadrebbe nel caso in cui un incendio coinvolgesse la piattaforma stessa? È stato considerato il rischio?



NOTA

Delle chiacchiere di paese c'è poco da fidarsi, quindi, ho pensato che nessuno meglio del Sindaco può rispondere.
Ecco signor Sindaco un paio di domande per lei.
  • l'incendio è di natura spontanea?
  • Se è sì, dobbiamo temere incendi nelle stagioni calde?
  • In quale misura l'impianto è protetto da intrusioni?
  • I legname spento dai pompieri con la schiuma, come sarà smaltito/eliminato?
  • Ad oggi, la ciminiera dell'impianto ha o non ha il sofisticato filtro per le polveri sottili?
  • L'Arpa ha rilasciato una delega che consente all'impianto di funzionare senza l'abbattimento dei fumi?
  • quali rischi corre la comunità nel caso in cui un incendio coinvolga la piattaforma ecologia che ammassa ogni tipo di rifiuto?

Sono sicura che in modo o nell'altro, le risposte arriveranno. L'unica speranza e che non siano troppo, come dire, intortate. :)

Sabina Barca

 

Feed RSS

Collegati su Twitter o Telegram e seguici

 

    

 

 

©2022 Sito realizzato da ARCI Noerus aps

Search

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.