Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

L’introduzione nella Costituzione della tutela dell'ambiente, della biodiversità e degli animali, è davvero un ottimo traguardo. Si tratta, adesso, di rendere concrete queste finalità. L’aver inserito la salvaguardia della natura tra i princìpi fondamentali della nostra Carta costituzionale è una base di partenza, che però, da sola, non è sufficiente. Occorre infatti che tutti gli organismi istituzionali (dallo Stato agli Enti locali) rendano effettiva la tutela ambientale.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Nei giorni scorsi un gruppo di volontari del Circolo Ambiente "Ilaria Alpi", coordinati da Franco Invernizzi, ha provveduto a ripulire dai rifiuti alcune zone del territorio alzatese. Tra queste, alcune aree lungo i cigli della strada provinciale da Alzate a Cantù, anche in prossimità del sentiero del 'Piantun'. Gli attivisti del Circolo hanno raccolto diversi sacchi di rifiuti e, quello che fa ancora più rabbia, è che si tratta, in parte, delle stesse zone già ripulite alcuni mesi fa dallo stesso gruppo di volontari.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Nei giorni scorsi alcuni volontari del Circolo Ambiente “Ilaria Alpi” si sono dati appuntamento al PLIS “Zoc del Peric”, tra Alzate Brianza e Lurago d'Erba. Armati di decespugliatori e troncarami, hanno liberato il sentiero che porta al lavatoio di Fabbrica Durini, dove l'erba aveva raggiunto altezze tali da impedire il passaggio. I volontari hanno inoltre agito nelle zone in prossimità dell’area umida, che costituisce il ‘cuore’ dello Zoc, dove i rovi erano diventati così infestanti da coprire in parte la staccionata che delimita la zona umida e che accerchiavano le piantine di ontano messe a dimora durante un campo

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Le nostre associazioni (Circolo Ambiente “Ilaria Alpi”, Comitato per il Parco Regionale Graone-Brughiera, WWF Insubria e Legambiente Cantù) intervengono a proposito dell'Ordinanza, emessa dal Sindaco di Alzate Brianza, per la demolizione di due edifici del borgo storico di Fabbrica Durini. Ecco la dichiarazione delle associazioni ambientaliste: "La demolizione di due edifici del vecchio nucleo di Fabbrica Durini non deve diventare il pretesto per stravolgere la consistenza del borgo.  

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Circolo Ambiente Ilaria Alpi - In seguito all'ampliamento del PLIS “Zoc del Peric” che ora comprende, oltre alla zona umida che dà il nome al parco, in territorio di Alzate Brianza e Lurago d'Erba, anche quella del Lazzaretto in frazione di Cremnago di Inverigo, si è resa necessaria la revisione delle mappe agli ingressi. Sono state coinvolte per la loro realizzazione le associazioni che si occupano della tutela ambientale, ovvero il Circolo Ambiente “Ilaria Alpi”, le Contrade e Calnach, che si sono impegnate anche in nuova definizione dei sentieri.

Feed RSS

Collegati su Twitter o Telegram e seguici

 

    

 

 

©2022 Sito realizzato da ARCI Noerus aps

Search

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.