Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Torna “Nonni su Internet”, la proposta dell’IC di Cernobbio che vedrà i ragazzi della classe V sezione A della Scuola primaria di Cernobbio capoluogo (in collaborazione con la Fondazione Mondo Digitale e con il patrocinio del Comune di Cernobbio) protagonisti di un vero e proprio corso di alfabetizzazione informatica gratuito rivolto ai cittadini che hanno superato i 60 anni di età al fine di avvicinarli all’uso del computer e dei moderni strumenti digitali quali smarphone e tablet. «Si tratta di un’iniziativa che vanta una sua piccola tradizione a Cernobbio, in quanto si tratta della quinta edizione, molto gradita sia dai bambini sia dai nonni – sottolinea Maria Angela Ferradini, vicesindaco ed assessore alla Cultura del Comune di Cernobbio -. Questo progetto, inoltre, rientra in quel contesto di cittadinanza attiva e di confronto fra generazioni che è molto caro alla nostra Amministrazione Comunale in quanto favorisce innanzitutto il coinvolgimento degli anziani offrendo loro occasioni di partecipazione e di “aggiornamento” anche su tematiche di attuali quali sono internet e la comunicazione digitale. Per i ragazzi è allo stesso modo significativo interagire con altre generazioni e del resto i risultati in tal senso sono stati interessanti e positivo come la recente esperienza vissuta tra gli alunni della Scuola primaria di “Campo Solare” e gli ospiti della casa di riposo “Santa Maria della Pace”».

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Martedì 22 gennaio Cernobbio festeggerà San Vincenzo, il proprio Santo Patrono. In questa giornata gli uffici comunali resteranno chiusi al pubblico. Quest’anno, però, l’Amministrazione Comunale ha preparato alcune sorprese per la cittadinanza. Il 21 e il 22 gennaio, infatti, le luci esterne del Municipio e della chiesa di San Vincenzo resteranno accese in occasione di questa ricorrenza e per tutta la giornata di martedì Villa Bernasconi sarà aperta gratuitamente al pubblico nel consueto orario di apertura feriale, ovvero dalle ore 15:00 alle ore 18:00. Gratuita sarà, quindi, anche l’esperienza del “tocco della seta”, il trattamento rilassante con foulard di seta eseguito dalle allieve delle classi di III e IV annualità del CIAS Formazione professionale e impresa srl di Como, per la quale, però, è obbligatoria la prenotazione da effettuarsi sul sito www.villabernasconi.eu. Da rilevare, infine, che proprio in occasione di San Vincenzo prende il via proprio la nuova iniziativa promossa dal Comune di Cernobbio, e rivolta a tutti i cittadini affinché possano conoscere ed apprezzare Villa Bernasconi ed il suo Museo. Fino al 19 marzo, infatti, ogni famiglia cernobbiese potrà visitare gratuitamente Villa Bernasconi presentando l’apposito tagliando che è stato consegnato insieme all’ultimo numero del periodico di informazione comunale.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Ogni lunedì e martedì, dal 14 gennaio al 30 aprile, un massaggio rilassante attende tutti i visitatori grazie alla collaborazione con CIAS Formazione professionale e impresa srl di Como e con Confartigianato Imprese Como, settore Moda e Benessere
“Il tocco della seta. Un’esperienza di relax al museo” è la nuova proposta che Villa Bernasconi riserva ai suoi visitatori dal 14 gennaio al prossimo 30 aprile 2019 (con la sola esclusione delle giornate del 3 e 4 marzo e del 22 e 23 aprile). In questo periodo, nelle giornate di lunedì e martedì, dalle ore 15 alle ore 18, durante l’apertura del museo, le allieve delle classi III e IV annualità del CIAS Formazione professionale e impresa srl di Como saranno a disposizione dei visitatori della storica dimora liberty a Cernobbio per eseguire un trattamento rilassante, che vede coinvolte spalle, testa e collo. Le manovre di oscillazione verranno eseguite con foulard di seta aumentandone l’effetto rilassante. La seta infatti, che ha un effetto termoregolatore permette una digitopressione su viso e testa atta a riattivare il microcircolo e a regolare il respiro per una maggior ossigenazione che conferisce immediatamente una sensazione di benessere.

Il trattamento (della durata di circa 15 minuti) sarà gratuito, ovvero comprensivo nel costo del biglietto di ingresso al museo (euro 8 intero; euro 5 ridotto; gratis under 14 ed over 75) ma con prenotazione obbligatoria sul sito www.villabernasconi.eu.

Comune di Cernobbio, Consorzio Forestale Lario Intelvese ed Ass. Il Giardino della Valle insieme per far crescere e valorizzare sempre di più “Il Giardino della Valle”

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

La Giunta Comunale ha promosso una convenzione triennale che intende promuovere questa oasi di tranquillità e bellezza creata da “Nonna Pupa”.
Al fine di assicurare una giusta valorizzazione ed una gestione ottimale del “Giardino della Valle”, la Giunta Comunale ha deliberato il testo della Convenzione che verrà sottoscritta tra il Comune di Cernobbio, l’Associazione Giardino della Valle ed il Consorzio Forestale Lario Intelvese. Attraverso questo documento l’Amministrazione Comunale cernobbiese, sensibile alla tutela ed alla preservazione del territorio nonché alla sua promozione turistica, intende preservare il “Giardino della Valle”, provvedere alla sua manutenzione nonché a renderlo sempre più luogo di promozione culturale, turistica e ricreative per i cernobbiesi di ogni età, per i turisti e per le scolaresche.

Feed RSS

Collegati su Twitter o Telegram e seguici

 

    

 

 

©2022 Sito realizzato da ARCI Noerus aps

Search

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.