Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Precoce prevenzione dei problemi di vista. E' questa la finalità della giornata di screening gratuito “Progetto Elisa – Prevenzione primaria dell'ambliopia”, iniziativa promossa dall'Amministrazione Comunale di Cernobbio e dal Lions Club Cernobbio per sabato 6 giugno, dalle ore 9 alle ore 14, presso la sala consiliare. Una giornata dedicata al controllo precoce della vista alla quale sono stati invitati, contattando direttamente le rispettive famiglie, tutti i bambini nati dal primo luglio 2013 al primo luglio 2014. «L’esame a cui saranno  sottoposti i bambini è un’autorefrattometria binoculare in grado di individuare i difetti più grossolani della vista, ma soprattutto di scoprire un problema grave, l’ambliopia comunemente detto “occhio pigro”. L’ambliopia colpisce tre bambini su cento. L’ambliopia se non viene curata entro i 4 o 5 anni di vita del bambino, porta ad una severa riduzione permanente della vista, generalmente monolaterale – sottolinea il Dottor Roberto Magni, oculista esperto in oftalmologia pediatrica che lavora a Erba e a Busto Arsizio e che su questo tema collabora con il Lions da molti anni - L’iniziativa è soprattutto un’opportunità per i bambini in quanto mira a garantire una precoce prevenzione dei problemi di vista».

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Fino al 15 settembre tutti gli interessati, a partire dai 15 anni di età, possono partecipare al premio per la ricerca originale “Guaritrici, Levatrici, Medichesse” promosso da CIRE (Centro Insubrico Ricerche Etnostoriche) con il patrocinio di Comune di Cernobbio – città del libro.  Il bando, lanciato lo scorso 2 dicembre, prevede un premio finale pari a 1.000 euro per la migliore ricerca inedita, sia questa realizzata  in testo scritto (massimo 10 cartelle), come prodotto digitale multimediale (filmato da videocamera o smartphone di massimo otto minuti), come graphic novel o foto-racconto (sempre con le dimensioni massime di dieci cartelle), basata su fatti storici documentabili che abbia per protagoniste le donne e i saperi femminili legati alla cura e alla medicina popolare, all’uso delle piante, alla formulazione di decotti, pozioni, pomate a base di erbe curative.  «Considerato il successo del nostro bando e l’elevato numero di aspiranti partecipanti, abbiamo deciso di ampliare il pubblico di riferimento del premio che ora è aperto a tutti coloro che hanno compiuto i 15 anni di età» rileva Chiara Milani, presidentessa del CIRE, il sodalizio nato a Como nel 2007, per iniziativa di un gruppo di studiosi di discipline letterarie e storico-filosofiche, che finora ha strettamente legato il suo nome ad iniziative dedicate alla persecuzione delle streghe e all’attività dell’Inquisizione. Un serio lavoro di ricerca storica, condotto sotto la guida esperta del professor Paolo Portone, presidente del Comitato scientifico, che ha all’attivo numerose pubblicazioni dedicate all’argomento.  “Guaritrici, levatrici, medichesse” vuole essere il filo conduttore di un viaggio nell’affascinante mondo delle guaritrici, al confine tra tradizione popolare e magia. Come già sottolineato, infatti, il bando richiede di produrre una ricerca inedita basata su fatti storici documentabili, che abbia per protagoniste le donne e i saperi femminili legati alla cura e alla medicina popolare, all’uso delle piante, alla formulazione di decotti, pozioni, pomate a base di erbe curative. La proclamazione dei vincitori e l’assegnazione dei premi avverrà durante una manifestazione pubblica che si terrà nel mese di novembre nella suggestiva Villa Bernasconi a Cernobbio.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

A seguito della delibera di Giunta 194/2014, dal 9 marzo i cittadini maggiorenni che chiedono il rilascio della carta d’identità potranno manifestare il consenso o il diniego alla donazione degli organi.La donazione di organi e di tessuti rappresenta un atto di solidarietà verso il prossimo, un segno di grande civiltà e di rispetto per la vita .Il trapianto di organi rappresenta un’efficace terapia per alcune gravi malattie e l’unica soluzione terapeutica per alcune patologie non altrimenti curabili
 
Il Comune di Cernobbio ha aderito all’iniziativa promossa da: Anci,  Asl e Aido, che permette,  al cittadino  maggiorenne, in   concomitanza con il rilascio della carta d’identità di manifestare l’assenso o il diniego alla donazione degli organi e tessuti.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

L’Amministrazione Comunale ha aderito al progetto di “Mobilità garantita” proposto dalla ditta PMG Italia, la quale,  grazie alla contribuzione di tutti gli sponsor, ha fornito al Comune  in comodato gratuito una autovettura.

L’ automezzo idoneo al trasporto di n.° 4 passeggeri (autista escluso) ed attrezzato, con elevatore omologato a norma di legge, per il trasporto di n° 1  sedia a rotelle sarà utilizzata per il trasporto delle persone svantaggiate del nostro comune, quali: anziani, disabili e comunque coloro che risultino svantaggiati in ragione di condizioni fisiche, psichiche e sociali.

Il servizio sarà svolto dalla Croce Rossa Italia – Comitato Basso Lario di Cernobbio    

PRINCIPALI CAMPI DI UTILIZZO DELL’AUTOVETTURA  

-        trasporto nella giornata del mercoledì delle persone residenti nelle frazioni  o in luoghi non serviti dal servizio di trasporto pubblico, per accesso al capoluogo, sede della quasi totalità degli ambulatori medici e del mercato settimanale;

-        servizio di trasporto ai seggi in occasione delle consultazioni elettorali;

Feed RSS

Collegati su Twitter o Telegram e seguici

 

    

 

 

©2022 Sito realizzato da ARCI Noerus aps

Search

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.